Hofburg, Innsbruck

La Hofburg, ossia il palazzo imperiale, di Innsbruck è uno dei più significativi esempi di architettura civile austriaca. La costruzione della rocca fu avviata nel 1396. L'arciduca Sigismondo il Danaroso fece ampliare la rocca acquisendo un certo numero di edifici limitrofi. Durante il regno di Massimiliano I il complesso divenne una delle maggiori opere architettoniche tardomedievali di Innsbruck, sotto Ferdinando I fu trasformato in un castello medievale. Il successore di Ferdinando, Massimiliano II, fece ampliare il complesso. Maria Teresa dispose la trasformazione di decori e arredi in stile rococò, lo stile della corte a Vienna, che in larga misura caratterizza ancora oggi il complesso. Nel 1808 il palazzo fu dotato di numerosi mobili e arredi provenienti da Monaco di Baviera per i soggiorni della coppia reale bavarese. Dopo la terza vittoria militare conseguita sul Bergisel (13 agosto 1809) Andreas Hofer, comandante supremo dei ribelli tirolesi, si sistemò nel palazzo occupandovi alcuni ambienti fino al 21 ottobre con gli uomini del suo governo contadino. Nel 1810 il palazzo divenne la residenza dell'erede al trono Ludovico di Baviera.

Collaboratori progetto

  • Provinz Bozen

DATI

Dati di registro:

Data:
08.2009
Autore:
Michler, Andrea

Articoli simili

Persone

Massimiliano I Giuseppe, re di Baviera

L'educazione di Massimiliano è stata fortemente improntata agli ideali...

>> dettagli...

Località/Eventi

Schützen

La nascita del corpo risale al libello dell'Undici di Massimiliano I (1511). Con...

>> dettagli...

Film

You need to upgrade your Flash Player
Install Flash Player

Enciclopedia

Altri articoli nell'enciclopedia

>> Home...