Wagram, battaglia di

Nella notte dal 4 al 5 luglio 1809 Napoleone Bonaparte passò il Danubio con 9000 uomini in prossimità dell'isola di Lobau e diede il via alla battaglia contro i 135.000 soldati austriaci al comando dell'arciduca Carlo. I francesi riuscirono in breve ad avanzare passando per Großenzersdorf, Eßling e Aspern. Fallì tuttavia il tentativo di Napoleone di sfondare le linee nemiche. L'indomani gli austriaci sferrarono un attacco massiccio. Accorsa da Linz, la divisione bavarese di Wrede riuscì a evitare una sconfitta dei francesi e a travolgere d'infilata l'ala sinistra dell'armata austriaca. Quando anche Wagram cadde in mano ai francesi, l'arciduca Carlo si diede per vinto di fronte alla superiorità del nemico. Gli austriaci persero 37.000 soldati e i francesi 27.500. Alcuni giorni dopo l'arciduca Carlo firmò l'armistizio di Znaim.

Collaboratori progetto

  • Tiroler Bildungsforum

DATI

Dati di registro:

Data:
08.2009
Autore:
Michler, Andrea

Bibliografia

Persone

Erzherzog Karl von Österreich, 1771–1847, der Sieger der Schlacht bei Aspern 1809

Carlo, arciduca d'Austria

Figlio del futuro imperatore Leopoldo II, Carlo viene adottato da sua zia,...

>> dettagli...

Località/Eventi

Wörgl, battaglia di

A Wörgl, nella bassa valle dell'Inn, e nei suoi dintorni le truppe bavaresi si...

>> dettagli...

Film

You need to upgrade your Flash Player
Install Flash Player

Enciclopedia

Altri articoli nell'enciclopedia

>> Home...