Presburgo, pace di

Dopo la battaglia dei tre imperatori sul campo di Austerlitz, che fu vinta da Napoleone Bonaparte, Austria e Francia siglarono la pace di Presburgo il 26 dicembre 1805. Il trattato concluse la guerra della terza coalizione. La Francia conservò i territori conquistati nell'Italia settentrionale, l'Austria rinunciò a Venezia e riconobbe l'imperatore dei francesi re d'Italia. La Baviera, alleata di Napoleone, ottenne il Tirolo con i principati vescovili di Bressanone e Trento, frattanto secolarizzati, e il Vorarlberg. Il 5 novembre, dopo che l'Austria ebbe rinunciato al Tirolo con la capitolazione di Ulma, entrarono a Innsbruck truppe bavaresi. Con il trattato di pace di Presburgo l'Austria perse il suo punto d'appoggio politico nella Germania meridionale e in Italia.

Collaboratori progetto

DATI

Dati di registro:

Data:
08.2009
Autore:
Michler, Andrea

Bibliografia

Articoli simili

Contenuti simili per argomento:

Persone

Francesco II, Francesco I

Il primogenito dell'imperatore Leopoldo II e di Maria Ludovica di Borbone Spagna...

>> dettagli...

Località/Eventi

Secolarizzazione del 1803

Il concetto di secolarizzazione designa la soppressione di istituzioni...

>> dettagli...

Film

You need to upgrade your Flash Player
Install Flash Player

Enciclopedia

Altri articoli nell'enciclopedia

>> Home...