Giovanelli zu Gerstburg und Hörtenberg, Josef von (jun.) (1784-1845)

Giovanelli zu Gerstburg und Hörtenberg, Josef von (jun.) (1784-1845)
Portrait

Giovanelli, il Giovane, di Gerstburg e Hörtenburg, Giuseppe, barone

(Dodiciville presso Bolzano 1784 - Bolzano 1845)

Figlio primogenito dell'omonimo cancelliere mercantile di Bolzano. Come il padre, nel 1809 sostiene i ribelli tirolesi. Giovanelli fa parte dello Stato Maggiore di Andreas Hofer. Durante il breve governo provvisorio di Hofer, ricopre la carica di ministro degli Interni. Il 14 ottobre 1809 Austria e Francia firmano a Schönbrunn il trattato di pace. L'Austria deve nuovamente cedere il Tirolo alla Baviera. Napoleone Bonaparte prospetta ai ribelli di Tirolo e Vorarlberg una amnistia generale. Giuseppe di Giovanelli è incaricato di disarmare i ribelli e di consegnare al generale francese Vial a Trento l'atto di sottomissione approntato da suo padre. Dopo che l'Austria ha recupato il Tirolo, guida i conservatori in seno alla Dieta regionale. Al tempo stesso si fa protettore e mecenate di giovani artisti. Nel 1883 viene elevato al rango di barone.

Collaboratori progetto

  • MuseumPasseier

DATI

Dati di registro:

Autore:
Michler, Andrea
Data:
08.2009

Articoli simili

Contenuti simili per argomento:

Persone

Giovanelli, il Vecchio, di Gerstburg e Hörtenburg,...

Rampollo di una famiglia nobiliare di Bolzano. Giovanelli il Vecchio è giurista,...

>> dettagli...

Località/Eventi

Dipartimento dell'Alto Adige

Dopo aver represso l'insurrezione tirolese del 1809, il 28 febbraio 1810...

>> dettagli...

Film

You need to upgrade your Flash Player
Install Flash Player

Enciclopedia

Altri articoli nell'enciclopedia

>> Home...