Rouyer (anche Royer, Rojer), Marie François

(Vouxey, Vosgi, 1765 - Parigi 1824)

Al comando di Rouyer la divisione sassone della Confederazione del Reno, il cui comandante in capo è il Maresciallo Lefebvre, avanza nelle ultime settimane di luglio del 1809 da Salisburgo verso il Tirolo. Il Maresciallo ordina di passare attraverso il Brennero e di scendere lungo la valle d'Isarco per ricongiungersi - secondo i piani - con le truppe al comando del generale Rusca, che avanzano da sud. Le truppe di Rouyer procedono indisturbate nella loro marcia fino a Vipiteno, dopodiché, il 4 e 5 agosto, la divisione sassone cade in un'imboscata. Capeggiati da Josef Speckbacher e Peter Mayr, gli Schützen tirolesi riescono ad arrestare l'avanzata dei soldati della Confederazione del Reno mediante cadute di massi e muri di fuoco. Rouyer è costretto a ritirarsi con le sue truppe a Vipiteno. La località in cui è avvenuto lo scontro, a nord di Mittewald/Mezzaselva, è conosciuta ancora oggi come Stretta dei Sassoni.

Collaboratori progetto

DATI

Dati di registro:

Data:
08.2009
Autore:
Michler, Andrea

Bibliografia

Dettagli bibliografici:

Articoli simili

Persone

Bisson, Pierre François, conte

Generale francese, prende parte alla battaglia di Marengo (14 giugno 1800), da...

>> dettagli...

Località/Eventi

Der Kampf in der Sachsenklemme am 4. August 1809

Stretta dei Sassoni

A Mittewald/Mezzaselva, a nord di Fortezza, l'alta valle Isarco si restringe...

>> dettagli...

Film

You need to upgrade your Flash Player
Install Flash Player

Enciclopedia

Altri articoli nell'enciclopedia

>> Home...