Huard de Saint-Aubin, Léonard

(Villedieu 1770-Mosca 1812)

Dopo che l'insurrezione tirolese è stata soffocata e tutto il Tirolo è stato occupato dalle truppe francesi, il generale Huard de Saint-Aubin è nominato comandante delle truppe francesi e italiane della piazza di Merano e del Burgraviato. Il 27 gennaio 1810 Franz Raffl si reca dall'addetto alla sorveglianza locale Illmer e gli svela il nascondiglio di Andreas Hofer, il comandante supremo degli Schützen ricercato dai francesi. Lo stesso giorno Huard invia un reparto francese di stanza a Merano in val Passiria per far arrestare Hofer, che viene catturato nelle prime ore del mattino del 28 gennaio sulla Malga Pfandler. Portato a Merano, Hofer è interrogato da Huard. Il generale fa condurre in ospedale il figlio di Hofer, che evidenzia un principio di congelamento delle mani e dei piedi. La moglie del tirolese deve congedarsi dal marito, che viene fatto trasferire a Bolzano dal generale. Nel 1812 Huard de Saint-Aubin prende parte alla campagna di Russia di Napoleone Bonaparte, dove trova la morte.

Collaboratori progetto

DATI

Dati di registro:

Data:
08.2009
Autore:
Michler, Andrea

Bibliografia

Dettagli bibliografici:

Persone

Hofer, Andreas

Mercante di vino, cereali e cavalli, Hofer gestisce insieme alla moglie Anna il...

>> dettagli...

Località/Eventi

Governo dei contadini

Due giorni dopo la terza vittoria conseguita sul Bergisel il 13 agosto 1809,...

>> dettagli...

Film

You need to upgrade your Flash Player
Install Flash Player

Enciclopedia

Altri articoli nell'enciclopedia

>> Home...