Lunéville, pace di

La guerra della seconda coalizione (1799-1802) si concluse con la pace di Lunéville, in Lotaringia (3 dicembre 1801), che vide l'Austria costretta a ratificare le clausole del trattato di pace di Campoformio. All'imperatore rimasero soltanto Venezia nel Nord Italia, l'Istria e la Dalmazia; il Tirolo si trasformò in un avamposto occidentale della monarchia. Anche se Francesco I poté conservare la compagine di Stati del 1797, tutti i territori dell'impero tedesco a ovest del Reno dovettero essere ceduti alla Francia e, per indennizzare i principi secolari tedeschi, si dovette ricorrere ai principati ecclesiastici a est del Reno. Il Tirolo fu isolato dal punto di vista territoriale e circondato da Paesi destinati a entrare sempre più nell'orbita francese.

Collaboratori progetto

DATI

Dati di registro:

Data:
08.2009
Autore:
Michler, Andrea

Bibliografia

Articoli simili

Contenuti simili per argomento:

Persone

Eisenstecken, Josef

Di umili origini, Eisenstecken si stabilisce a Gries presso Bolzano nel 1802 e...

>> dettagli...

Località/Eventi

Schönbrunn, pace di

Il 14 ottobre 1809, nel quartier generale di Napoleone Bonaparte a Vienna,...

>> dettagli...

Film

You need to upgrade your Flash Player
Install Flash Player

Enciclopedia

Altri articoli nell'enciclopedia

>> Home...