Bergisel, battaglie del

Il Bergisel, una cima boscosa a sud di Innsbruck lungo la via del Brennero, divenne nel 1809 il principale teatro di battaglia fra i sudtirolesi insorti e le truppe franco-bavaresi. Sia nella prima che nella seconda battaglia del Bergisel (13 aprile e 29 maggio) i tirolesi seppero tenere testa ai soldati bavaresi e francesi. Rinfiancati da 1200 fanti austriaci, i 12.000 tirolesi riuscirono, durante un'azione notturna, a mettere in fuga la divisione bavarese al comando del conte Bernhard Erasmus von Deroy e a liberare Innsbruck, capoluogo del Tirolo. Anche nella terza battaglia, combattuta il 13 agosto, gli insorti, capeggiati da Andreas Hofer, conseguirono una vittoria schiacciante sul nemico, numericamente superiore con i suoi quasi 16.000 uomini, fra cui 120 cavalieri e 40 cannoni. Il 15 agosto Andreas Hofer, comandante supremo del Tirolo, poté entrare a Innsbruck da liberatore e insediare il suo governo nella Hofburg. Nella quarta battaglia, combattuta il 1° novembre, gli insorti subirono una pesante sconfitta. Essa sancì il fallimento dell'insurrezione.

Collaboratori progetto

  • Provinz Bozen

DATI

Dati di registro:

Data:
08.2009
Autore:
Michler, Andrea

Bibliografia

Articoli simili

Contenuti simili per argomento:

Persone

Arco, Karl, conte

Esponente di una famiglia nobiliare del Tirolo italiano. Dopo l'annessione del...

>> dettagli...

Località/Eventi

Dipartimento dell'Alto Adige

Dopo aver represso l'insurrezione tirolese del 1809, il 28 febbraio 1810...

>> dettagli...

Film

You need to upgrade your Flash Player
Install Flash Player

Enciclopedia

Altri articoli nell'enciclopedia

>> Home...